Tags

Condividi

19a edizione

Il TOHorror Film Fest tocca quota 19 edizioni, con il consueto carico di film, incontri, eventi. Come sempre un festival dedicato a tutti, non solo agli appassionati di cinema dell’orrore: il TOHorror, partendo dal fantastico, ha fatto della varietà la propria bandiera e mai come quest’anno compie un tour de force fra stili, paesi, poetiche, generi. Un viaggio che passerà dal Giappone di It Comes, nuova fatica di Tetsuya Nakashima (Confessions); attraverserà la zombie-comedy sudcoreana The Odd Family, hit del 21° Far East Film Festival; Kuwaresma, ideale gemello filippino di Hereditary; Tous les Dieux du Ciel, dramma fanta-horror francese, tra Cronenberg e Dumont. E poi, il surrealismo di The Invisible Mother, mix di Jodorowsky-Gondry-Gilliam-Solondz; la sci-fi dagli echi refniani “musicata” da Flying Lotus Perfect (produzione Soderbergh); il pulp russo Why Don’t You Just Die!, scuola Tarantino e Park Chan-wook; e molti altri titoli imperdibili. Fra gli eventi speciali, la nuova sezione documentari (dove vedremo Hail Satan?, acclamato al Sundance 2019) e, per celebrare il quarantennale di una vera pietra miliare, la proiezione in 35mm di Alien di Ridley Scott. Cinema ma non solo: incontri letterari (Wu Ming; Miguel Ángel Martín), concerti e sonorizzazioni (OvO; Oh Die!), focus tematici, mostre, per una maratona di cinque giorni nel segno del fantastico. Info: www.tohorrorfilmfest.it.