Tags

Condividi

Ali Abbasi + Jordan Peele

Il cinema horror e la coscienza politica vantano una lunga e fruttuosa relazione, cui attingono anche due registi quasi esordienti, lo statunitense Jordan Peele e lo svedese (di origine iraniana) Ali Abbasi, reduce dal successo di Border – Creature di confine. Nei loro film l’iperbole horror aiuta a rendere più efficace e a “proteggere” il messaggio politico, che si concentra sulla vita degli afroamericani nell’America dei tempi di Trump per Peele, e sul gusto della violenza nella società contemporanea per Abbasi.

 

Ali Abbasi
Shelley

(Danimarca 2016, 92’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Louise e Kasper sono una coppia sposata che è pronta ad avere un figlio, ma Louise scopre con dolore di non poterne avere. Alla fine la donna decide di suggellare un patto con la sua cameriera rumena, Elena, che accetta di portare in grembo il figlio di Louise come madre surrogata in cambio di una grande quantità di denaro. Ma la vita che cresce dentro Elena prende forma troppo velocemente, colpendo la vita di ognuno come una forza maligna pronta a distruggere ogni cosa.

Mar 18, h. 21.00
Lun 24, h. 20.30

 

Jordan Peele
Scappa – Get Out

(Usa 2017, 103’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Fotografo afroamericano, Chris si reca per il weekend, con la fidanzata Rose, nella tenuta della famiglia di lei per conoscerne i genitori, ai quali non è stato anticipato il colore della sua pelle. Dietro un falso atteggiamento di apertura e tolleranza, tutto nella casa si rivela strano e inquietante. E quello che doveva essere un fine settimana tranquillo si trasforma in un incubo di follia. Esordio di Peele fatto di sature attese in funzione di un finale tesissimo.

Mer 19, h. 21.00
Lun 24, h. 16.00

 

Jordan Peele
Noi (Us)

(Usa 2019, 116’, DCP, col., v.o. sott.it.)

In tv uno spot pubblicizza l’iniziativa di beneficenza “Hands Across America”. Siamo infatti nel 1986, quando sei milioni e mezzo di americani si tennero per mano e fecero donazioni per combattere fame e miseria. Un’immagine che colpisce la piccola Adelaide e che colpirà anche il suo doppio, incontrato da bambina in una casa degli specchi sulla spiaggia di Santa Cruz. Ai giorni nostri, Adelaide è cresciuta, ha una famiglia, ma di nuovo una vacanza a Santa Cruz scatena minacciosi doppi e questa volta non solo suoi, bensì di tutta la sua famiglia.

Dom 23, h. 20.30
Lun 24, h. 18.00