Classici restaurati in prima visione

La nuova stagione del Cinema Ritrovato al Cinema, il progetto della Cineteca di Bologna che restituisce al grande schermo, in versione restaurata, i grandi classici della storia del cinema, prosegue a ottobre con un vero e proprio cult. Scrisse Antonioni: “Blow-up è una recita senza epilogo, paragonabile a quelle storie degli anni Venti dove Scott Fitzgerald manifestava il suo disgusto della vita. Speravo, durante la lavorazione, che nessuno potesse dire: Blow-up è un lavoro tipicamente anglosassone. Originariamente la storia di Blow-up avrebbe dovuto essere ambientata in Italia, ma mi resi quasi subito conto che sarebbe stato impossibile localizzare in qualche città italiana la vicenda”.

 

Michelangelo Antonioni
Blow-Up

(Gran Bretagna/Italia 1966, 111’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Londra, un fotografo di moda crede di aver visto (e fotografato) un omicidio. Cerca di arrivare alla soluzione del mistero ma non ci riesce. La realtà ha molte facce, persino l’evidenza, persino un’immagine impressionata su lastra possono essere negate. Il film parte come un “mistery” ma si rivela ben presto una fascinosa meditazione sul divario (ammesso che ci sia) fra realtà e fantasia.

Lun 2, h. 16.00/18.10
Mar 3, h. 20.30
Lun 9, h. 16.00/18.10
Mar 10, h. 20.30

Lun 16, h. 16.00/18.10
Mar 17, 16.00/18.10
Lun 23, h. 16.00/18.10
Mar 24, h. 20.30

Lun 30, h. 16.00/18.10
Mar 31, h. 20.30