Tags

Condividi

Fantacoscienza

Fantacoscienza è la nuova rassegna realizzata dal gruppo di studenti universitari Fantasmagoria. Composta da cinque film, ha per tema principale il rapporto uomo-macchina e la rappresentazione delle problematiche legate all’intelligenza artificiale. La tecnologia ha sempre interrogato l’uomo sull’etica, sul potere e sull’evoluzione, fino a toccare e a mettere in discussione la stessa definizione di “umano”. I film seguiranno un percorso temporale che, dagli anni ’60, ci condurrà fino ai giorni nostri, attraverso la storia sociale e la storia della tecnologia: l’affacciarsi del capitalismo tecnocratico, la guerra fredda e la bomba atomica, la nascita del computer e del web, e le tensioni del nuovo millennio.

 

John Carpenter
Dark Star

(Usa 1974, 85′, HD, b/n, v.o. sott.it.)

L’astronave Dark Star viaggia da venti lunghi anni nello spazio per assolvere la poco eroica missione di distruggere con bombe intelligenti i pianeti instabili che, usciti dalle loro orbite naturali, sarebbero un pericoloso intralcio sulla rotta delle navi impegnate a colonizzare la galassia. A bordo ci sono quattro uomini stanchi e annoiati, il corpo del comandante custodito in una cella criogenica e una piccola creatura aliena dall’aspetto non molto rassicurante che costituisce il loro unico diversivo.

Lun 11, h. 21.00 - Ingresso euro 4,00