Tags

Condividi

Gainsbourg (vie héroïque)

Nel 1969 viene pubblicata la più iconica delle canzoni legate alla rivoluzione sessuale: Je t’aime… moi non plus di Serge Gainsbourg e Jane Birkin. Il 45 giri ha un enorme successo ma viene censurato e criticato dalle istituzioni, tanto che in Italia e nel Regno Unito si arriva addirittura al sequestro. Se Gainsbourg è conosciuto grazie a questa canzone, e naturalmente alla sua aura maudit, musicalmente gli va riconosciuta una tensione sperimentalista da vero precursore dei tempi. Seeyousound festeggia il cinquantesimo anniversario della canzone con il film che il fumettista e regista Joann Sfar gli ha dedicato, vincendo poi 3 premi César. Dopo la proiezione, un ulteriore omaggio: Propaganda 1904 reinterpreta in sala alcune delle canzoni di Gainsbourg.

 

Joann Sfar
Gainsbourg (vie héroïque)

(Francia/Gran Bretagna 2010, 130′, DCP, col., v.o. sott.it.)

La vita di Serge Gainsbourg, in un arco che va dall’infanzia fino alla fine degli anni ’70, raccontata con la sola fedeltà possibile: quella della libertà creativa. “Amo troppo Gainsbourg per ricollegarlo solo alla realtà. Lui la trascende. Non sono le sue verità a interessarmi, sono le sue menzogne.” (Joann Sfar)

Sab 14, h. 21.00