Tags

Condividi

Il ritorno di Tsukamoto Shinya

In occasione della pubblicazione del volume La spada del destino di Stefano Locati (ed. Lumi), il Museo organizza una presentazione del libro – alla presenza dell’Autore e del professor Dario Tomasi – e una proiezione speciale del nuovo film di Tsukamoto Shinya, selezionato in concorso dall’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

 

Tsukamoto Shinya
Zan

(Giappone 2018, 80’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Giappone, metà del XIX secolo. Dopo circa 250 anni di pace, i guerrieri samurai si sono impoveriti e molti hanno lasciato i loro padroni per diventare ronin erranti. Mokunoshin Tsuzuki è uno di questi che, per sopravvivere, aiuta i contadini di un villaggio. E si allena quotidianamente con Ichisuke, che ha una sorella, Yu, segretamente attratta dal samurai. Il Giappone è in subbuglio per via dei disordini scatenati dalla presenza di un ufficiale americano giunto in Oriente per stimolare il commercio con gli Stati Uniti. Yu è preoccupata perché sente che presto Mokunoshin partirà per combattere.

Mer 27, h. 20.30