L’adolescenza di Jean-Michel Basquiat

Tags

Condividi

L’adolescenza di Jean-Michel Basquiat

A trent’anni dalla morte, Jean-Michel Basquiat, pittore e writer statunitense tra i più importanti esponenti del graffitismo americano, un documentario, denso di informazioni e presenze illustri, ne ricostruisce gli anni dei suoi primi passi

Sara Driver
Boom for Real: L’adolescenza di Jean-Michel Basquiat
(Usa 2017, 80’, DCP, col., v.o. sott.it.)
L’adolescenza di Jean-Michel Basquiat, con particolare attenzione al modo in cui New York, i tempi, le persone e i movimenti che lo circondavano contribuirono alla sua formazione. Usando opere, scritti e fotografie mai viste prima, la regista Sara Driver, che faceva parte della scena artistica newyorchese, ha lavorato a stretto contatto con gli amici e altri artisti emersi proprio in quel periodo, come Jim Jarmusch, James Nares, Fab Five Freddy, Glenn O’Brien, Kenny Scharf, Lee Quinones, Patricia Field, Luc Sante e molti altri.
Lun 1, h. 16.00/17.45/19.15/Mar 9, h. 16.00/Mer 24, h. 16.00/Dom 28, h. 20.30