Tags

Condividi

Pulp Fiction e i film citati da Tarantino

Per celebrare i venticinque anni di Pulp Fiction di Quentin Tarantino, e in attesa dell’uscita in sala del suo nuovo film C’era una volta… a Hollywood, prevista il 19 settembre, proponiamo una rassegna dedicata ad alcuni titoli citati da Tarantino nell’opera che l’ha imposto al pubblico internazionale.

 

Quentin Tarantino
Pulp Fiction
(Usa 1994, 153’, HD, col., v.o. sott. it.)

Il 12 maggio del 1994 sbarca in anteprima alla 44esima edizione del Festival di Cannes Pulp Fiction, che ottiene sette nomination e un Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Il film è composto da quattro storie che si intrecciano a Los Angeles e che non sono montate cronologicamente. Costato meno di nove milioni di dollari, ne guadagna 213mila, rilanciando la carriera di John Travolta e trasformando Tarantino in uno dei registi più innovativi di Hollywood.

Ven 30 agosto, h. 16.00/20.30
Sab 31 agosto e  Dom 1, h. 20.30
Lun 2, h. 16.00/20.30
Mar 3, h. 16.00/21.00
Mer 4, h. 16.00/18.45

 

the-texas-chainsaw-massacre-(1974)-screenshotTobe Hooper
Non aprite quella porta (The Texas Chainsaw Massacre)

(Usa 1974, 84’, HD, col., v.o. sott. it.)

In Texas le autorità sono preoccupate per le profanazioni al cimitero di Newton. Qui giungono per un week-end cinque giovani a bordo di un furgoncino. Rimasti a corto di benzina e avendo trovata la casa del nonno di Franklin del tutto inabitabile, raggiungono separatamente una casa abitata da una famiglia di macellai e feroci assassini.

Ven 30 agosto, h. 18.45

 

 

 

seven-samuraiKurosawa Akira
I sette samurai (Shichi-nin no Samurai)

(Giappone 1954, 207’, HD, b/n, v.o. sott.it.)

Nel Giappone del XVI secolo, in cui orde di soldati sbandati e dediti al brigantaggio saccheggiano le campagne, la popolazione di un povero villaggio decide di ricorrere ai samurai, nobile casta di soldati di ventura, nella speranza di trovare qualcuno disposto a impegnarsi in un’impresa così umile e così poco remunerata. Selezionati dal saggio e disincantato Kambei, cinque rispondono all’appello.

Sab 31 agosto, h. 16.00

 

 

The Deer HunterMichael Cimino
Il cacciatore (The Deer Hunter)

(Usa/Gran Bretagna 1978, 183’, HD, col., v.o. sott.it)

Tre ragazzi della Pennsylvania vanno alla guerra (nel Vietnam). Due tornano mutilati nel corpo e nello spirito. Il terzo non ritorna affatto. Rimane nell’inferno di Saigon a rischiare ogni sera la vita in un assurdo gioco della roulette russa (una pallottola sola in canna, ogni sera un avversario diverso). Finché ci rimane, sotto gli occhi inorriditi del commilitone che era tornato a ripescarlo.

Dom 1, h. 16.00

 

 

Bande-à-Part-0Jean-Luc Godard
Bande à part

(Francia 1964, 95’, DCP, b/n, v.o. sott.it.)

Arthur e Franz, seguendo una segnalazione della loro amica Odile, stanno preparando un colpo in una casa nella periferia parigina. La vittima dovrebbe essere un pensionante della zia della ragazza, che tiene nascosta in soffitta una grossa somma di denaro. Per convincere Odile a lasciarli entrare in casa, i due prendono a corteggiarla a turno, con biglietti d’amore e inviti a ballare. Ma le cose non andranno come previsto.

Lun 2, h. 18.45

 

 

Brian De Palma
Gli intoccabili (The Untouchables)

(Usa 1987, 120’, HD, col., v.o. sott.it.)

Un gruppo di agenti scelti e guidati da Eliot Ness (Kevin Costner) che, nella Chicago degli anni del Proibizionismo, si mettono contro la banda di Al Capone (Robert De Niro). De Palma riprende i personaggi di una celebre serie tv degli anni Cinquanta e ne fa un dramma poliziesco che porta il suo inconfondibile segno.

Mar 3, h. 18.45

 

Shogun AssassinRobert Houston
Shogun il giustiziere (Shogun Assassin)

(Giappone/Usa 1980, 85’, col., v.o. sott.it.)

La carica di boia dello shogun, tenuta dal samurai di alto rango Itto Ogami, è ambita dal clan Yagyu, che ne fa uccidere la moglie e tenta con l’inganno di spingerlo a fare harakiri. Scoperta la macchinazione, Itto giura di ottenere vendetta a qualsiasi costo, e si mette a vagabondare per il Giappone feudale insieme al figlioletto Daigoro, che trascina a bordo di un minuscolo carretto.

Mer 4, h. 21.30