Tags

Condividi

Il prezzo della fama

Cineforum organizzato dal Centro Culturale Junghiano Temenos, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino: un viaggio attraverso tre capolavori del cinema mondiale per chi desidera un approccio introspettivo e psicologico. Il terzoincontro è dedicato al film Stardust Memories di Woody Allen.

Psi-che cinema! è un cineforum organizzato dal Centro Culturale Junghiano Temenos, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino: un viaggio attraverso tre capolavori del cinema mondiale per chi desidera un approccio introspettivo e psicologico.

Il terzo ed ultimo incontro è dedicato al film Stardust Memories (1980) di Woody Allen. Sandy Bates è un regista comico di successo, stanco di essere soltanto divertente. Sta ora preparando un film ermetico sulla transitorietà della vita, lontano dallo stile delle sue opere precedenti, per cui viene ostacolato dal suo produttore che cerca in tutti i modi di rendere il risultato commerciale. Sull’orlo di una crisi di nervi, Sandy partecipa per un weekend ad una retrospettiva dedicata ai suoi film, dove effettuerà degli incontri che lo faranno riflettere sul significato del proprio lavoro e sul valore della propria esistenza.

In questo film Allen propone uno sguardo satirico e pungente sul prezzo della fama ed una ironica riflessione sul conflitto tra il ruolo sociale e l’autentica interiorità di una persona: proprio su questi temi si incentrerà l’incontro di cineforum, attraverso un’introduzione alla tematica junghiana della Persona, cioè la maschera sociale, il sistema di adattamento, il modo in cui abbiamo contatto con il mondo. La conversazione sarà condotta da Andrea Graglia, psicologo ad orientamento junghiano di Torino, e coinvolgerà sia il pubblico sia gli ospiti: Michele Oldani, psicoanalista junghiano di Milano, e Grazia Paganelli.
Sabato 3 marzo, h. 16.30