Tags

Condividi

Il grande cinema in lingua originale

Ricca è la nuova stagione della rassegna dedicata ai film in lingua originale, che apre con cinque titoli proposti a partire da fine agosto.

 

Bart Layton
American Animals

(Usa/Gran Bretagna 2018, 116’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Spencer e Warren, due amici di Lexington, Kentucky, studiano all’università ma vogliono dare una svolta alla loro vita: per farlo sono decisi a tutto. Decidono di rubare un libro antico, che viene custodito nella biblioteca universitaria senza particolari misure di sicurezza. Reclutati altri due compagni, iniziano a programmare il colpo fino agli ultimi dettagli.

Gio 29 agosto, h. 16.00/18.15/20.30

 

Jim Jarmusch
I morti non muoiono (The Dead Don’t Die)
(Usa 2019, 103’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Nella tranquilla cittadina di Centreville, qualcosa non va. La luna splende grande e bassa nel cielo, le ore di luce del giorno diventano imprevedibili e gli animali hanno strani comportamenti. Ma nessuno prevede la conseguenza più terribile: i morti non muoiono. Film d’apertura di Cannes 2019, con Adam Driver, Bill Murray, Tom Waits, Steve Buscemi e Iggy Pop.

Gio 5, h. 16.00/18.00/20.30

 

Xavier Dolan
La mia vita con John F. Donovan (The Death and Life of John F. Donovan)
(Canada 2018, 123’, DCP, col., v.o. sott.it.)

A un decennio di distanza dalla morte di una stella della TV americana, un giovane attore ricorda la corrispondenza intrattenuta con lui e l’impatto che queste lettere hanno avuto sulla vita di entrambi. Con Kit Harington, Natalie Portman e Jessica Chastain.

Gio 12, h. 16.00/18.30/21.00

 

Brian De Palma
Domino
(Danimarca/Francia/Olanda/Belgio 2019, 88’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Christian (N. Coster-Waldau) e Alex (C. van Houten), poliziotti dell’unità crimini speciali di Copenaghen, dopo l’omicidio di un collega, si lanciano in una disperata caccia all’uomo per trovare il colpevole, affiliato a una cellula dell’ISIS. Ben presto i due scoprono di avere a che fare con un intrigo internazionale molto più ampio.

Gio 19, h. 16.00/18.00/20.30

 

Sébastien Marnier
L’ultima ora (L’Heure de la sortie)

(Francia 2018, 103’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Un insegnante si getta dalla finestra davanti agli studenti atterriti. Nonostante la tragedia, sei di essi restano stranamente freddi e impassibili. Pierre (Laurent Lafitte), il nuovo supplente, nota che il gruppo ha un atteggiamento ostile. Intelligenti e precoci, i sei adolescenti sembrano impegnati a preparare un piano misterioso. Presentato l’anno scorso a Venezia.

Gio 26, h. 16.00/18.00/20.30